Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Prova finale 

Per richiedere la tesi, prima di rivolgersi a un/una docente, occorre leggere con attenzione le seguenti linee guida.

Per gli studenti del Corso di Laurea Triennale di Psicologia è attivo il Percorso formativo "base" per l'utilizzo delle risorse bibliotecarie: può essere utile consultarlo prima di iniziare la ricerca bibliografica per la stesura della tesi.
 


Il lavoro di tesi triennale richiede un monte ore di lavoro corrispondente ai crediti dell’elaborato (es. per gli immatricolati 14/15 e seguenti, 75 ore).

Scopo dell'elaborato finale è dimostrare che lo studente ha acquisito capacità nella ricerca delle fonti bibliografiche, nel confronto critico dei contenuti e nella stesura di una relazione originale su un argomento di interesse che possa fungere da esercizio per la tesi conclusiva della Laurea Magistrale. 
Sono ammessi anche lavori empirici di raccolta di dati di ricerca fermo restando che la valutazione dovrà tenere conto della qualità del lavoro svolto indipendentemente dall'argomento trattato o dalla sua forma (bibliografica o sperimentale).
Sarà valutata positivamente la capacità di sintesi autonoma ed originale degli argomenti trattati, mentre sarà oggetto di severa penalizzazione il plagio di concetti o porzioni di testo.
È consentita la redazione dell'elaborato finale in una qualsiasi lingua dell'Unione Europea, purchè il relatore conosca la lingua e il candidato provveda a una sintesi in lingua italiana.
Le caratteristiche dell'elaborato finale possono variare secondo le necessità specifiche della disciplina e dell'argomento, a seguito di accordo tra il candidato ed il relatore.
È possibile richiedere la tesi a tutti i docenti e non solo a quelli di cui si è frequentato un insegnamento.

Presa visione di tutta la documentazione disponibile sul sito del Corso di studi, è possibile contattare i docenti, preferibilmente uno alla volta, proponendo eventualmente un'area di interesse e fornendo tutte le informazioni necessarie (Corso di studi cui si è iscritti, anno di iscrizione, numero di esami ancora da sostenere,...). 

È possibile verificare i temi di studio dei docenti facendo riferimento ai contenuti degli insegnamenti e/o consultando i cv disponibili sulle pagine di ciascuno.

In caso di difficoltà a trovare un relatore/trice disponibile, si può contattare il/la docente tutor assegnato/a per avere indicazioni e supporto.

È possibile richiedere una tesi con relatore esterno al Dipartimento di Psicologia, compilando il Modulo di autorizzazione per tesi con relatore esterno

Una volta concordato un progetto di tesi con un/una docente occorre registrare la presa in carico

Caratteristiche della prova finale

Il Corso di Laurea si conclude con una prova finale la cui modalità prevede la redazione di una dissertazione scritta il cui contenuto può riguardare:

  • una riflessione critica su un tema o un oggetto della Psicologia alla luce dell'esperienza maturata dallo studente durante il percorso di studi;
  • un'analisi critica di un modello teorico o di un argomento di interesse.

L'elaborato prevede un minimo di 15 e un massimo di 25 pagine (45.000/75.000 caratteri, spazi esclusi).

Linee guida per la prova finale

La prova finale del Corso di Laurea mira all'acquisizione di specifiche abilità quali: 
a)    la chiarezza e la sintesi espositiva;
b)    l'approccio critico all'argomento trattato; 
c)    la competenza linguistica;
d)    gli aspetti di originalità;
e)    padronanza di strumenti metodologici. 

Commissione di laurea

La commissione di laurea recepisce la valutazione del docente di riferimento (da 0 a 3 punti)
e assegna gli eventuali punti premio alla carriera (da 0 a 3 punti), stabilendo il voto di laurea.
La commissione di laurea è composta da 3-9 docenti.

I punti alla carriera vengono così assegnati (per un massimo di 3)

  • + 1 punto per i laureati in corso
  • + 1 punto se il voto medio degli esami è compreso tra 99 e 104 
  • + 2 punti se il voto medio degli esami è compreso tra il 105 e il 110.

Scheda di valutazione elaborato finale per immatricolati dal 14/15 e seguenti

Caratteristiche dell'elaborato

  • L'elaborato consiste in uno scritto di circa trenta pagine (o 60.000 caratteri) sull'argomento scelto dallo studente e concordato con il docente relatore.
  • La quantità di materiale bibliografico dovrà essere ragionevole e proporzionata a questo tipo di lavoro.
  • Il tempo necessario per preparare l'elaborato finale dovrà essere, di norma, di 2-3 mesi.

Modalità di espletamento della prova finale 

  1. La commissione di laurea è composta da 5 a 9 membri. Compito della commissione è formulare il giudizio finale e proclamare il conferimento del titolo.
  2. Ogni candidato è tenuto a presentare un elaborato scritto secondo le linee guida indicate sopra.
    Un docente relatore segue la preparazione e formula il giudizio propositivo da presentare alla commissione, compilando l'apposita scheda. Un docente non può far parte della commissione che valuta un elaborato del quale è relatore.
  3. Per l'attribuzione del voto finale (in 110/110) sono a disposizione 7 punti totali. Il relatore propone il voto (da 0 a 7 punti: 0 scarso-7 molto meritevole) e l'eventuale lode, considerando l'elaborato ed il curriculum del candidato.
    Nel caso in cui il relatore proponga da 0 a 4 punti, la commissione può ratificare il voto proposto.
    Nel caso in cui il relatore proponga da 5 a 7 punti, la commissione sottopone l'elaborato ed il curriculum del candidato ad ulteriore esame al fine di stabilire il voto finale. La lode può essere conferita per meriti della carriera complessiva dello studente, quando il voto finale, dato dalla somma del voto di media (in 110/110) più il voto attribuito alla prova finale, supera il valore 110/110. L'attribuzione della lode richiede in ogni caso l'unanimità della Commissione.
  4. In seduta chiusa, la Commissione stabilisce il voto finale.  

Il conferimento del titolo per la laurea triennale avviene con la pubblicazione sul sito del corso di laurea dell'esito della prova finale e la relativa proclamazione del candidato quale Dottore in Scienze e tecniche psicologiche.
Tale modalità sostituisce la seduta pubblica di proclamazione.

Scheda Valutazione Elaborato finale per immatricolati fino al a.a. 2013/2014



Si rende noto che la legge 19 aprile 1925, n. 475, tutt'ora in vigore, sancisce che:  
«Chiunque in esami o concorsi, prescritti o richiesti da autorità o pubbliche amministrazioni per il conferimento  di  lauree  o  di ogni altro grado  o titolo scolastico o accademico  [...]  presenta, come propri,  dissertazioni,  studi,  pubblicazioni,  progetti tecnici e, in genere,  lavori  che siano opera di altri, è punito con la reclusione da tre mesi ad un anno». 
Con sentenza depositata il 12 maggio 2011, n. 18826, la Corte di Cassazione a tal riguardo, ha stabilito che il reato di plagio si configura comunque anche se l'elaborato contiene alcune correzioni rispetto alla copia originale e l'aggiunta di minimi elementi di novità, senza alcun contenuto frutto di personale elaborazione o, comunque, di valutazione critica della fonte utilizzata.  

Al fine di contenere e prevenire episodi di plagio di tesi di laurea interamente o parzialmente copiate da libri riviste siti internet non debitamente citati,  è prevista una dichiarazione di assunzione di responsabilità a firma del laureando, relativa alla originalità del proprio elaborato finale.
Tale dichiarazione dovrà essere consegnata alla Segreteria Studenti al momento della consegna della copia cartacea e/o ricevuta della tesi  on line.

Perché non si configuri il reato di plagio, una tesi di laurea compilativa deve essere connotata da una elaborazione critica dei dati acquisiti da fonti diverse e posti a confronto verificandone l'attendibilità e traendo conclusioni che, in quanto frutto di una personale riflessione, offrano un contributo scientifico autonomamente apprezzabile. 
L'elaborato finale non può pertanto ridursi alla mera riproduzione grafica di un elaborato di produzione altrui, con modeste aggiunte che non incidono sull'impianto complessivo del testo.
Alla accertata falsità dell'elaborato consegue la cancellazione del diploma di laurea, come previsto dall'articolo 5 della legge 19/04/1925 , n. 475

Se per la redazione della tesi occorre svolgere delle attività in presenza presso Enti o Aziende esterne al Dipartimento di Psicologia è necessario compilare 2 moduli:

  • Modulo A da compilare a cura del Docente - relatore della tesi. Il modulo verrà in seguito trasmesso dallo studente via e-mail in Segreteria Studenti (che lo archivierà nel fascicolo personale dello studente).
  • Modulo B da compilare a cura del Docente - relatore della tesi. Il modulo, una volta firmato dalla Direttrice del Dipartimento, verrà inviato allo studente che si occuperà di farne avere una copia all'azienda.

I 2 moduli possono essere:

  • inviati via e-mail alla sig.ra Emma Ponziano: didattica.psicologia@unito.it
  • consegnati alla sig.ra Emma Ponziano, presso Direzione di Dipartimento in via Verdi, 10 - Torino nei seguenti giorni e orari: martedì e venerdì h. 9.00 - 12.00 / 14.00 -16.00

Gli Studenti che svolgono una tesi presso Enti o Aziende estere devono prendere visione delle linee guida e delle indicazioni utili per acquisire consapevolezza circa i rischi correlati allo svolgimento di attività all'estero leggendo le pagine web disponibili ai link sotto indicati e devono inviare un'e-mail a jobplacement.psicologia@unito.it dichiarando di avere letto e compreso i contenuti:


Scarica e compila il Modulo di nulla osta per richiedere una Tesi con relatore esterno al Dipartimento di Psicologia

 

Il conferimento del titolo per la laurea triennale avviene a seguito della pubblicazione (nella sezione Avvisi in homepage sul sito del Corso di studi) dell'esito della prova finale con relativa proclamazione del conseguimento del titolo di Dottore in Scienze e Tecniche Psicologiche. Questa modalità sostituisce la seduta pubblica di proclamazione.

Periodo:

  • Sessione Estiva Anno Accademico 2021/2022

Avvertenze:

  • La domanda di tesi deve essere presentata esclusivamente online dalla MyUnitoConsulta le istruzioni sul portale di Ateneo
  • La procedura online è attiva dalle ore 9.00 del 16 maggio 2022 alle ore 16.00 del 17 giugno 2022. Dopo la chiusura della procedura non è possibile presentare domanda in alcun modo

Per studentesse/i immatricolate/i fino all' a.a. 2013-2014:

  • entro il termine del 17 giugno 2022 consegna anche la documentazione del tirocinio curriculare inviando via posta il libretto di tirocinio al seguente indirizzo: Segreteria Studenti di Psicologia Via Verdi 12 10124 TORINO

Specifiche

  • Gli esami possono essere sostenuti anche dopo aver presentato la domanda di laurea, ed entro e non oltre il termine del 17 giugno 2022. 

Come fare domanda

1) Leggi attentamente le istruzioni per compilare e inoltrare la domanda online

2) Al termine della procedura di compilazione della domanda online è necessario scaricare:

  • Modulo titolo tesi (da scaricare, compilare e fare firmare solo dal relatore) 
    NB: per consentire agli studenti di caricare in procedura il Modulo Titolo Tesi, essendo i tempi ristretti, può essere utilizzato il  modulo sostitutivo
  • Modulo ricevuta domanda di conseguimento titolo (da firmare dal candidato)
  • Il pagamento della tassa di laurea deve essere effettuato entro il 30 giugno 2022 esclusivamente attraverso la procedura PagoPa.  Non si deve caricare  la ricevuta di pagamento nella procedura on line. Si raccomanda di conservare la ricevuta di pagamento che può essere richiesta per eventuali verifiche.
  • Modulo compilazione del Questionario Alma Laurea
  • Entro e non oltre il 17 giugno 2022: Ricevuta dell'avvenuta consegna on line della tesi. Leggi attentamente le Istruzioni per la  consegna on line

Tutti i moduli scaricati devono essere compilati in stampatello.

3) Dopo aver fatto firmare i moduli scaricati (si ricorda che senza la firma non è valida la domanda) è necessario rientrare in procedura e caricarli tutti on line (tranne la ricevuta del pagamento di PagoPa).

Inoltre devono essere caricati on line entro le ore 16.00 del 17 giugno 2022:

  • Modulo (compilato e firmato) di dichiarazione di autenticità  relativa alla originalità del proprio elaborato finale (per ulteriori informazioni vedi le linee guida) -  Scarica il modulo
  • Codice fiscale (fotocopia fronte/retro scansionata)
  • Ricevuta dell'avvenuta consegna on line della tesi. Leggi attentamente le Istruzioni per la consegna on line.  Si consiglia di caricare la tesi on line qualche giorno prima della scadenza. 
    Attenzione: non si devono consegnare i volumi cartacei. Il relatore dovrà compilare e firmare  la scheda di valutazione e provvedere ad inviarla via mail all'indirizzo didattica.psicologia@unito.it, all'att.ne della sig.ra Emma Ponziano, entro il 17 giugno 2022.
  • Per la copertina e il frontespizio delle tesi: leggi le indicazioni riportate nella sezione "Frontespizio".
  • Libretto universitario: gli studenti che sono ancora in possesso del libretto devono allegare (nella procedura on line) una copia scansionata.  
  • Domanda per la restituzione del Diploma di Maturità (se si è consegnato l'originale al momento dell'immatricolazione) e del Libretto Universitario (se è stato rilasciato all'atto dell'immatricolazione). Nel modulo non si deve indicare la data della laurea. Scarica il modulo.
Al termine della procedura non è rilasciata nessuna ricevuta. La Segreteria Studenti verifica l'esito della procedura e in caso di anomalie il candidato è tempestivamente contattato.

Il frontespizio deve essere redatto insieme all'unica copia on line secondo le indicazioni.

Prolungamento Sessione straordinaria 2020/2021

  • Periodo utile per la presentazione della documentazione richiesta:
    dal 21 marzo 2022 al 31 marzo 2022
  • Proclamazione dall'1 al 15 giugno 2022

Sessione straordinaria 2020/2021

  • Periodo utile per la presentazione della documentazione richiesta:
    dal 10 gennaio 2022 al 04 febbraio 2022
  • Proclamazione: dal 28 febbraio 2022 al 18 marzo 2022

Prima Sessione estiva 2021-2022

  • Periodo utile per la presentazione della documentazione richiesta:
    dal 16 maggio 2022 al 17 giugno 2022
  • Proclamazione: dal 4 luglio 2022 al 15 luglio 2022

Seconda Sessione estiva straordinaria 2021-2022

  • Periodo utile per la presentazione della documentazione richiesta:
    dal 4 luglio 2022 al 15 luglio 2022 
  • Proclamazione entro il 7 settembre 2022

Sessione autunnale 2021/2022

  • Periodo utile per la presentazione della documentazione richiesta:
    dal 12 settembre 2021 al 3 ottobre 2022
  • Proclamazione: dal 2 novembre 2022 al 18 novembre 2022
Le proclamazioni delle tesi saranno pubblicate tramite avviso nella homepage del sito web del Corso di studio entro l'ultimo giorno alla finestra  prevista.
 

informazioni tratte dal regolamento tasse 2019/20

  • Se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria dell'a.a. 2018/19  (marzo 2020) e ha pagato la prima rata delle tasse dell'a.a. 2019/2020, la tassa versata può essere considerata valida per un'eventuale iscrizione ad altro corso di laurea o laurea specialistica/magistrale oppure può essere rimborsata (salvo le quote accessorie e tasse regionali), a condizione di non aver modificato il piano carriera nell'a.a.2019/20. Coloro che abbiano modificato il piano carriera nell'a.a. 2019/20 potranno laurearsi solo a partire dalla sessione anticipata dell'a.a 2019/20 (marzo 2020).
  • Se lo studente non si laurea entro la sessione straordinaria dell'a.a. 2018/19  (marzo 2020) deve regolarizzare la sua posizione per l'a.a. 2019/2020. Per informazioni sulle scadenze e sull'importo da versare rivolgersi alla Segreteria Studenti.
  • Se lo studente per laurearsi utilizza la sessione di marzo 2020 come prima sessione dell'anno accademico 2019/20 deve pagare la 1°,2°  e 3° rata per l'a.a. 2019/20.
  • Lo studente, iscritto al terzo anno di corso, che consegue la laurea triennale, presso l'Università degli studi di Torino, nella prima sessione utile con il voto di 110/100 lode è esonerato dal pagamento della 1° rata prevista per l'iscrizione a un corso di laurea magistrale a.a. 2019/20 (sono escluse dall'esonero la contribuzione accessoria, le eventuali quote aggiuntive e la tassa regionale). Lo studente non deve aver ottenuto un'abbreviazione di carriera, a seguito di passaggio, trasferimento, iscrizione a seconda laurea o rivalutazione di carriera.

Per ulteriori informazioni consultare il Regolamento Tasse o rivolgersi alla Segreteria Studenti.

Leggi anche le informazioni sul sito di Ateneo sezione tasse 

Ultimo aggiornamento: 17/05/2022 13:52

Non cliccare qui!